Continue

Come una madre – (2019)

Angela (Vanessa Incontrada) è un’assistente sociale, una donna attiva, empatica, dal carattere solare. Ma da pochi mesi ha perso il figlio Matteo di nove anni in un incidente stradale. Una tragedia che l’ha spezzata.
Nel tentativo di ritrovare il senso della sua esistenza, torna nella sua casa di famiglia, in un paesino su un’isola dell’arcipelago toscano, dove è nata.
Ma anche qui i ricordi la tormentano. Una sera si trova faccia a faccia con un bambino che le è entrato in casa e che gioca nel suo salotto con la spada magica preferita da Matteo.
Angela non tarda a scoprire che si tratta del figlio di una donna che ha affittato la casa vicina alla sua. Il bambino si chiama Bruno, somiglia a suo figlio, e ha una sorellina di poco più grande, Valentina.
Angela fa conoscenza con la loro madre, Elena, anche se non ha molta voglia di frequentare altre persone e soprattutto bambini, che le ricordano quanto ha sofferto.
Anche Elena sembra in fuga da un passato difficile e un giorno chiede ad Angela il favore di tenere per due ore Bruno e Valentina: deve incontrare un uomo misterioso che – secondo lei – può aiutarla, Kim (Giuseppe Zeno).
Purtroppo, a quell’appuntamento Elena non trova l’uomo che aspettava, ma un gruppo di spietati assassini che la feriscono. Riesce a scappare e a tornare a casa di Angela e, prima di morire, la supplica di salvare i suoi figli.
Poco dopo, gli uomini che hanno ucciso Elena provano a irrompere in casa di Angela per prendere i bambini. Angela riesce a scappare e a chiamare la polizia, ma è solo l’inizio di una terribile, grande avventura.
Angela viene accusata ingiustamente della morte di Elena, grazie all’intervento di un agente dell’intelligence, Massimo Sforza (Sebastiano Somma) in combutta con i veri assassini, ed è costretta a fuggire ancora attraverso l’Italia, ricercata dalla polizia e inseguita dai killer, per salvare quei due bambini che appena conosce.
È un viaggio pericoloso, ma anche tenero e purificatore. Tutto il mondo sembra contro di loro e non sanno nemmeno perché. Non sanno cosa vogliono quei killer spietati, qual è il segreto di cui i bambini sono involontariamente depositari. Ma alla fine, grazie anche all’aiuto del misterioso Kim, Angela, Bruno e Valentina trovano la strada per risolvere l’enigma.
Durante la fuga Angela e i bambini impareranno a vedere il mondo con occhi diversi, a conoscersi e a volersi bene incontrando paesaggi e personaggi nuovi. Un viaggio – quello di Angela e dei due bambini – che li porterà a scoprire un paese segreto, bellissimo, nascosto negli angoli delle città, nei boschi e nelle campagne, sulle rive del mare, a lato delle strade; a conoscere nuovi amici e ad affrontare nemici insospettabili. Fino a trovare, in fondo alla strada, un tesoro.

Regia di
ANDREA PORPORATI

Una produzione
11 MARZO FILM

in collaborazione con
RAI FICTION

CAST ARTISTICO

Angela
VANESSA INCONTRADA

Sforza
SEBASTIANO SOMMA

Greco
IVAN FRANEK

Valentina
CRYSTAL DEGLAUDI

Bruno
TANCREDI TESTA

Manfredi
FABRIZIO CONTRI

Li Guardi
MARCO COCCI

Lino
SIMONE MONTEDORO

Mario Landolina
JERRY MASTRODOMENICO

Benedetto
VIRGINIO GALLO

De Dominicis
FRANCESCO BOMENUTO

Generale
GIANNI PELLEGRINO

Flavio
DIEGO VERDEGIGLIO

Sorella Matilde
ANNALISA INSARDA’

Alberto
NINNI BRUSCHETTA

Elena
ELEONORA GIOVANARDI

Elisa
KATIA RICCIARELLI

Guglielmo
LUIGI DIBERTI

Kim
GIUSEPPE ZENO

CAST TECNICO

REGIA
ANDREA PORPORATI

SOGGETTO DI SERIE
ANDREA PORPORATI

SCENEGGIATURA
ANDREA PORPORATI
MARIA PORPORATI

DIRETTORE DELLA FOTOGRAFIA
MARCELLO MONTARSI

SCENOGRAFIA
ARCANGELA DI LORENZO

COSTUMI
FABIO ANGELOTTI

MONTAGGIO
PATRIZIA CERESANI
FRANCESCO RENDA

MUSICHE
FRANCESCO CERASI

CASTING
ELISABETTA CURCIO

AIUTO REGIA
CRISTINA CORNA

FONICO
ANDREA GIORGIO MOSER

ORGANIZZATORE GENERALE
GUIDO SIMONETTI

DIRETTORE DI PRODUZIONE
FABRIZIO PRADA

PRODUTTORI RAI
FRANCESCA LOIERO
FILIPPO RIZZELLO

PRODOTTO DA
MATTEO LEVI

Crediti non contrattuali

Una serie in tre serate ( 6x 50’)

  • Max & Hélène – (2015)

  • Qualunque cosa succeda

    Qualunque cosa succeda – (2013)

  • La classe degli asini – (2015)


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi